interessante iniziativa di Kickstarter (piattaforma di crowdfunding numero uno) e Art Basel (una delle fiere d’arte più importanti al mondo nata nel 1970).
La prima rimane piattaforma ben rodata sui finanziamenti dal basso, la seconda inizia un’attività curatoriale interna a Kickstarter per i progetti da finanziare.
Non riesco a non vedere un momento significativo per il mondo dell’arte. Vedo una “old economy” che si incontra finalmente con la “new economy” e insieme trovano un modo di ottimizzare ognuna le proprie competenze, i propri valori e i propri saperi.
Queste cose possono funzionare solo se ogni soggetto coinvolto mette da parte il proprio Ego e riconosce il valore dell’altro.
Fino ad ora chi si occupa d’arte (in realtà ho esperienza diretta solo della fotografia) ha snobbato e snobba la tecnologia usandola come se fosse solo un servizio,
e non capendo che in realtà sono ecosistemi – frutto di menti veramente intelligenti – talmente ben fatti che ora non ne possiamo più fare a meno.
‪#‎crowdfunding‬ ‪#‎fotografia‬ ‪#‎arte‬

Financial Time