mille volte meglio delle rubriche del cuore di una volta!
(o forse ci sono ancora?)

comunque sia: non sottovaluterei l’idea che parte di un progetto fotografico a tema sociale venga auto-alimentata dai soggetti stessi.
Lo so che ci prendiamo tutti troppo sul serio, però non si può continuare a pensare di fare documentazione sociale e snobbare il modo in cui le persone si rappresentano attraverso le immagini.

http://www.corriere.it/foto-gallery/tecnologia/social/15_giugno_24/the-way-we-met-instagram-coppie-primo-appuntamento-18ec56f0-1a44-11e5-9695-9d78fe24c748.shtml