July 28

L’utilizzo di twitter fatto dai giornalisti, le reazioni del pubblico che “si aspetta di sapere esattamente in ogni singolo secondo cosa vede e sa il reporter” e la pressione dei giornali sugli inviati a raccontare storie per “estendere il proprio brand”.

“L’atto del racconto e della testimonianza della guerra si รจ democratizzato e disseminato in nuovi modi.” Lo stesso device che porta le foto di tuo figlio o dei tuoi videogiochi preferiti, ti porta anche le notizie dal fronte.
E molti di noi non possono smettere di guardare per quello che Susan Sontag ha definito “La seduzione perenne della guerra”

http://www.nytimes.com/2014/07/28/business/media/at-front-lines-bearing-witness-in-real-time.html?_r=0