March 4

ieri sera sono andata all’incontro con Michele Smargiassi e Alessia Glaviano moderato da Roberto Tomesani allo IED di Milano. Il titolo era “la fotografia evolve; ma in quale direzione?” offrendo di proporsi come un “brainstorming autorevole sulle linee evolutive della fotografia”.
Purtroppo, non so come, i discorsi affrontati sono stati per lo più gli stessi che sento da diversi anni: l’importanza dell’autorialità nelle foto, i quotidiani italiani privi di photo-editor, e quanto sono avanti gli americani (soliti esempi di NY times & co)
Nessuno ha portato l’esempio italiano di Wired che da dicembre ha cambiato forma e contenuto proponendo un linguaggio giornalistico “visuale” e usando anche molto i social media – senza averne paura.

E’ stato ipotizzato che la fotografia potrebbe diventare una sorta di ipertesto, non citando i webdoc che sono esattamente questo.
Ci sono tre osservazioni di Smargiassi che mi sono segnata:
1) il mondo della fotografia non è più diviso solo in fotografi e fotoamatori ma che è nata una nuova categoria che sono i “condivisori”
2) la vera rivoluzione che è in atto non è nello strumento (prima la macchina digitale e ora gli smartphone) ma sono i social media e il loro concetto di condivisione immediata nonché la possibilità di diffondere a livello mondiale le proprie immagini
3) sicuramente è buona cosa che i professionisti imparino ad usare mezzi come instagram ma che non devono uniformarsi al mood fotografico collettivo, ma anzi, dovrebbero sforzarsi di portare qualcosa di nuovo. Riuscire a portare la loro professionalità dentro a queste piattaforme dove trovi una nuova forma di pubblico.
A tal proposito mi viene da fare l’esempio di Anastasia Taylor-Lind che su Instagram ha caricato foto e video fatte con l’phone per documentare il suo lavoro col medio formato.
Ora sarebbe interessante sapere quali altri esempi di professionisti ci sono che sperimentano coi social in modo innovativo.

http://blog.foreignpolicy.com/posts/2014/02/14/what_happens_when_you_bolt_an_iphone_to_a_film_camera